Comune di Bucchianico


Aree Tematiche L'Amministrazione Vivere Bucchianico Servizi
HOME » Coronavirus » Misure Urgenti di Solidarietà Alimentare

Misure Urgenti di Solidarietà Alimentare

04/04/2020

isure Urgenti di Solidarietà Alimentare - Ordinanza Protezione Civile n° 658 del 29 Marzo 2020.

Con Ordinanza della Protezione Civile n.658 del 29 marzo 2020 al Comune di Bucchianico  è stata assegnata la somma di € 39.752,84, a seguito del quale, con deliberazione di Giunta Comunale n.25 del 2 aprile 2020, dichiarata immediatamente eseguibile, è stato stabilito che l’intervento avverrà mediante l’emissione di buoni spesa, una tantum, del valore da un minimo di Euro 100 ad un massimo di Euro 400 utilizzabili, dai nuclei familiari beneficiari, per l’acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità presso gli esercizi commerciali che si renderanno disponibili.

Possono presentare domanda i cittadini residenti o domiciliati nel Comune di Bucchianico, in possesso delle seguenti condizioni:

1) il nucleo familiare alla presentazione dell’istanza e per il mese di marzo 2020, non ha percepito entrate complessivamente superiori ad Euro 300,00 per componente (valore medio);

2) il nucleo familiare, alla data del 31 marzo 2020, non deve essere in possesso di un patrimonio mobiliare complessivo superiore ad Euro 5.000,00.

Può inoltrare istanza anche il nucleo familiare già in carico ai Servizi Sociali.

Sono eventi causali di effetti economici negativi causati dall’emergenza da COVID-19: la perdita/riduzione del lavoro senza attivazione di ammortizzatori sociali, ovvero con ammortizzatori insufficienti in relazione al fabbisogno familiare; la sospensione temporanea dell’attività con partita IVA; l’impossibilità di percepire reddito da prestazioni occasionali/stagionali o intermittenti a causa dell’obbligo di permanenza domiciliare con sorveglianza sanitaria o per effetto della contrazione delle chiamate.

Il Comune si riserva di verificare la veridicità delle dichiarazioni rese nelle autocertificazioni, provvedendo al recupero delle somme e alla denuncia all’Autorità Giudiziaria in caso di false dichiarazioni.

In allegato l'Avviso del Sindaco e il modulo per la domanda.

La richiesta di ammissione al beneficio dovrà essere presentata  entro le ore 24:00 del giorno 9 aprile 2020. Le domande che perverranno successivamente e fino alle ore 24:00 del giorno 14 aprile 2020 saranno prese in esame in caso dovessero residuare altri fondi. 

Avviso

Domanda